· 

Bici tour: l'architettura moderna in WU Vienna

Vienna è anche oggi fisicamente dominata dall'architettura domestica e imperiale del XVIII e XIX secolo, tipica della sua età d'oro. Le aquile a due teste degli Asburgo e il nome e l'immagine di Franceso Giuseppe sono ancora onnipresenti. Insieme alla metropolitana appena all'inizio della sua costruzione, la Stadtbahn in stile art nouveau ideata da Wagner costituivano il fulcro dei trasporti pubblici.

Ricordiamo che Vienna è anche la città dove Hundertwasser insieme con Krawina hanno costruito la prima casa ecologica probabilmente in intera Europa. Oggi Vienna ha un'architettura da vero ecologica come anche nella università dell'economia in Prater.

 

WU Vienna ha un'architettura moderna con molto verde è giochi aperti dell'Acqua.

Oggi è molto importante la tutela dell'ambiente e realizzare una temperatura piacevole anche nel più calda estate. Per questo motivo si progettano di costruzioni che vi danno un po' di freddo durante l'estate.

L'architettura del futuro con arbori o vegetazioni sulle case era iniziato in Vienna di due architetti: Prof. Josef Krawina e Friedensreich Hundertwasser. Dal punto di vista architetturale, Hundertwasser ha voluto creare costruzioni a misura d'uomo pieni di colori, naturalezza e armonie come un dialogo avvincente tra natura e uomo.

Nel Prater vediamo un altro esempio molto attuale dell'architettura moderna in Vienna di oggi. Nel Campus WU in Prater ci sono molti spazi verdi con vie per le bici, un terreno con ondulazioni di giochi per i bambini o per i giovani con i scooter. Qui è anche un lago artificiale sul quale c'è una costruzione a nave. Ci sono dei molti giochi aperti dell'acqua.

L'architettura moderna non deve portare più alla distruzione dell'ambiente.


La Università di economia (in tedesco detto WU) è situata in secondo distretto viennese diretto in Prater verde che è tradizionalmente una zona relax. 

Il nuovo Campus comprende tutti i quattro dipartimenti che prima erano in edifici alle indirizzi diverse in Vienna.

Il Prater è divenuto così anche un centro educativo con il WU Campus che è costruito come un nuovo simbolo architettonico per una città moderna e crescente.

Il Campus è composto di sette edifici nuovi costruito nel 2013 su una area più grande di dodici campi di calcio.

Circa 50% della superficie utile è utilizzata senza edilizi come un grande spazio verde che è aperto a tutti non solo agli 25 000 studenti e ai 1500 dipendenti.

 

L'intero complesso è stato realizzato secondo i principi della "Green Building".

Per esempio la distribuzione d'energia è fatta primaria d'uso termale di acque sotterranee.

Ci sono anche involucri esterni e impianti progettati in maniera da essere il più possibile efficienti e sostenibili. Sopratutto nel interno offre il nuovo Campus universitario più di luce naturale nelle tutte le stanze e aule che offrono anche una tecnologia moderna e computerizzata. Per gli studenti ci sono 3000 posti a studiare e lavorare insieme o da soli.

La Biblioteca disegnato da Zaha Hadid del ufficio Architetture di Amburgo

L'architettura avveniristica della Biblioteca nel nuovo Campus si impone immediatamente allo sguardo perché è un complesso che da vero spicca soprattutto. Intorno a esso si raggruppano cinque altri edifici.

Il tetto aggetta ampiamente e ha una forma di monitore e nel direzione Prater è ben visibile da lontano. Questa forma di costruzione è tipica di architetta Zaha Hadid. Il aspetto esteriore è molto impressionante con il suo gioco contrastante fra elementi costruttivi chiari, luminosi e quelli scuri. Gli elementi dalla facciata sono di fibrocementi colorati e separati dal vetro. 

Il ingresso principale del "Library&Learning Center" è sotto il tetto monumentale e il luogo centrale della Piazza di Campus. 

Nel edificio c'è una biblioteca e un punto centrale di servizi per gli studenti. Dentro è tutto costruito in maniera navale, dunque un po' inclinato o diagonale che non è sempre di una buona funzionalità. Certo, una costruzione che è davvero impressionante da vedere.


Il Dipartimento D3 e l'edificio amministrativo (AD)

L'edificio è vicino al Prater verde nel sud del Campus e fra Prater e il dipartimento D3 c'è anche una pista ciclabile da vero bellissima come potete vedere nel corto video sotto del testo.

Ci sono due costruzioni che sono progettati del  CRABstudio di Londra e sono costruite sul 20 000 mq superficie utile e hanno una bellissima facciata di colore giallo arancione con lamelle di legno. Ci sono dei passaggi, delle nicchie, dei atri e degli spazi liberi con molti posti a sedere che offrono anche un bel visto nel Prater.

I piani superiori hanno le facciate strutturati dalle fasce verticale arancione e beige. Le lamelle dalle facciate sono fatte di legno di abete bianco e servono per la protezione contro il sole ricordando agli arbori nel Prater. Le due edifici hanno funzioni differente: Nel dipartimento detto D3 ci sono quattro istituti di ricerche, una biblioteca specializzata in diritto del'economia e le stanze per progetti e seminari. Invece nel edificio amministrativo c'è l'amministrazione della Facoltà di economia.


Il Dipartimento D1 e lo "Student Center"

Il Dipartimento D1 con il suo "Student Center", progettato del'Ufficio BUSarchitektur ZT GmbH di Vienna  è il ingresso nel est del Campus. La facciata è fatta di acciaio che non abbia bisogna della manutenzione e con gli anni passati sarebbe modificare il colore. Dentro ci sono il istituto del commercio internazionale e uno per le ricerche. Il blocco di struttura monolitica accanto ha dentro un centro multifunzionale delle aule con una tecnica moderna e luce naturale per circa 5000 persone. Ci sono anche zone relax e un Caffè.


© 2020 Nicoleta Schiel

Vienna per Lei

Descrizione informativa 

Descrizione informativa di Vienna

10,00 €